Come stirare una camicia
Come stirare una camicia
Passaggio 1: preparare il ferro

Assicurati di avere l'unico pulito e alla temperatura corretta. Le piastre con suola sporca non scivolano nello stesso modo. Possono anche indossare e sporcare la maglia stirata.

Fondamentale, conosci i tuoi vestiti. Attenendosi alle indicazioni delle etichette di cura, è necessario adattare il programma di stiratura alle caratteristiche di questo. Il cotone, ad esempio, può resistere a temperature molto elevate, tra 140º e 210º. Per stirare una camicia di poliestere, tuttavia, è consigliabile ridurre la temperatura tra 100º e 160º. La seta è anche molto delicata.

Dobbiamo stare attenti con la nostra salute. Una corretta educazione posturale, ci impedisce di soffrire di futuri problemi alla schiena. Con piccole interruzioni, mantenendo la schiena diritta e il gomito a 90 gradi durante la stiratura, eviteremo questi rischi.

Prima di sapere come stirare una camicia

Fase 2: collo e polsini in ferro

Il collo e i polsini sono le aree più rigide e più rigide, ecco perché quando li stiriamo, sono le aree che più resistono senza increspature. Approfittando di questa funzione, è interessante stirare all'inizio e quindi seguire il processo di stiratura, senza paura di incresparsi. Lasciando quindi, le aree che presentano maggiori rischi di increspature, per le ultime fasi del processo.

Il prossimo passo è posizionare la maglietta aperta sull'asse da stiro. Allungando il collo e posizionandolo al centro della tavola, lo stiriamo da destra a sinistra: prima da una parte e poi dall'altra, cioè a seconda che abbia l'area del petto o quella posteriore in alto.

Quindi ripeteremo lo stesso processo con i polsini della camicia. Per prima cosa stiriamo la faccia esterna, e poi l'interno, dei pugni. Così, una volta stirati i pezzi più duri della camicia, possiamo continuare a fare lo stesso nel modo più delicato.

Per imparare a stirare una maglietta, è importante fare attenzione con i pulsanti. Sia i pugni che i lembi possono essere sciolti, se li portiamo troppo vicini al ferro, possiamo farli sciogliere. Per precauzione è conveniente lasciare 1 centimetro tra il bottone e il ferro.

Fase 3: lembi di ferro

I lembi sono i bordi della maglietta, che contengono o bottoni o buchi dove sono legati. Prendendo il risvolto senza bottoncini lo stiriamo sull'asse da stiro. Se lo posizioniamo sfruttando la curvatura del tavolo, realizzeremo una stiratura meticolosa. La stiratura verrà eseguita da destra a sinistra e viceversa.

Quindi, andiamo a stirare l'altro lembo. Tuttavia, non possiamo replicare il processo, a causa del rischio con i pulsanti. Questa volta, dobbiamo passare la punta della piastra tra ciascun bottone, assicurandoti di lasciare un centimetro di margine tra il bottone e il ferro.

In questo caso il movimento della piastra sarà diverso. Introdurremo la lastra consecutivamente e senza sollevarla, tra tutti i pulsanti. Prendendoci cura dello spazio tra i pulsanti, stiriamo l'intero lembo.

Fase 4: stirare le spalle della maglia

Per questo passaggio, dobbiamo usare la punta del tavolo. Inserisci la punta del tavolo per il collo per occupare una delle spalle (come se volessimo vestire la tavola con la maglietta e iniziare con una manica). La manica della camicia è appesa dalla punta fino a quando, praticamente, raggiunge il suolo.

È necessario fare attenzione a non mettere eccessivamente la manica dalla punta in modo che non sia sotto pressione.

Poi stiriamo le spalle sopra, senza prestare molta attenzione alle cuciture. Ripetiamo questo stesso processo con l'altra spalla.

Step 5:

In questo caso, continueremo a usare la forma della tavola per stirare la maglietta. Non c'è niente come stirare una maglietta usando la forma della tavola. Abbiamo messo la maglietta aperta a testa in giù e il collo sulla punta del tabellone. In questo modo la parte posteriore della camicia occupa l'intera tavola da stiro.

Per stirare una maglietta con una clip posizionata sulla parte superiore della schiena, stiriamo prima su un lato della clip, e poi sull'altra. Estendiamo con cautela il morsetto con le dita in modo che non rimangano segni.

Step 6: Stira la parte anteriore della maglietta

Proprio come quando volevamo stirare i risvolti della camicia, abbiamo posizionato il collo sulla punta della tavola e allungato il fondo della camicia lungo il bordo. Il resto della maglia sarà appeso dal bordo della tavola. Stiriamo quest'area senza toccare le maniche della camicia. Ripetiamo questo stesso processo sull'altro fronte. Lo è

Sia sulla parte posteriore che anteriore, la stiratura deve essere leggera. Con movimenti rapidi, per non surriscaldare le zone e con la necessaria pressione per non allungare le fibre, si evita il danneggiamento della stiratura della maglia.

Step 7: Stira le maniche della camicia

Prendiamo una delle maniche e la allunghiamo sulla scacchiera. Il trucco per non lasciare una linea nella maglietta non è stirare i bordi della manica, cioè, stiriamo solo la parte centrale della manica.

Successivamente, ruotiamo il manicotto di 90º e ripetiamo di nuovo questo processo. Ricorda, non dovremmo avvicinare il ferro ai bordi del tessuto, basta stirare l'area centrale della manica.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Agrippino Romano
Dalla gallery
Donna facile
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.