Le farine non sono tutte uguali: troviamo le differenze!
Le farine non sono tutte uguali: troviamo le differenze!
Oggi tutti sappiano che le farine più utilizzate in assoluto derivano dalla farina ottenuta dalla macinazione del grano.
Ma quante tipologie fi farine di grano esistono?
Ebbene vi sono ben 5 tipi di farina di grano: Farina integrale, farina di tipo 2, farina di tipo 1, farina di tipo 0 e farina di tipo 00; quest’ultima insieme anche alla penultima, sono quelle maggiormente preferite dalla maggior parte dei consumatori e dei produttori.
Ma vediamo insieme le caratteristiche di ognuna delle precedenti farine elencate:  siamo sicuri che la farina di tipo 0 e la farina di tipo 00 siano le “migliori”?

- Farina 00 è la farina più raffinata tra tutte, ed è ottenuta tramite la moderna macinazione mediante cilindri di acciaio. In questa farina vengono rimosse tutte le parti migliori del grano dal punto di vista nutrizionale. Vengono tolti infatti la crusca, che è  ricca di fibre ed il germe del grano, che invece è ricchissimo di vitamine, sali minerali e amminoacidi; tutto ciò per rendere la farina più bianca e più facilmente lavorabile. Tutto ciò che resta è l’amido (ovvero i carboidrati semplici) e poche proteine (principalmente glutine). L’apporto nutrizionale all’organismo dunque  è veramente  basso anzi, possiamo dire che in qualche modo la farina 00 favorisce all’aumento della glicemia.

- Farina 0 è lievemente meno raffinata della precedente ma che comunque è stata  anch’essa sottratta la maggior parte dei suoi elementi nutritivi.

- Farina Tipo 1 presenta un più grande quantitativo di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive.

- Farina Tipo 2 è conosciuta anche come farina “semi-integrale” è una farina che presenta da granuli di ampie dimensioni e un più grande quantitativo di componenti fibrose e germe del seme rispetto alle farine descritte pocanzi. E’ una farina che presenta ottime caratteristiche nutrizionali ed è più semplice da lavorare rispetto alla farina integrale. Un buon compromesso per una panificazione naturale.

-Farina integrale  è tra tutte la migliore dal punto di vista  nutrizionale, specie se macinata a pietra, poiché le macine lavorando a bassa velocità non riscaldare eccessivamente la farina, lasciando inalterate tutti principi nutritivi. La farina integrale dunque contiene l’intero chicco in tutte le sue parti, amido, crusca e germe del grano ed è per questo un alimento completo.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.