L'uva
L'uva
L'uva è la regina d'autunno.
L'uva è il frutto ovale, detto acino, con buccia più o meno spessa di colore biondo, rosso o bluastro che cresce a grappoli sulla pianta della vite ( Vitis Vinifera). Gli acini comprendono da due a quattro semi detti vinaccioli, più acini raggruppati formano il graspo ( o raspo o racimolo) più racimoli uniti formano il grappolo d'uva.
A seconda della qualità, la grandezza di un acino d'uva varia dalla grandezza di un pisello a quella di una noce. La distinzione principale è tra uva da tavola, uva destinata alla creazione di vino e uva destina all'essiccazione.
Uva da Tavola
Un tempo era privilegio di pochi, solo sulle tavole dei ricchi c'era uva in gran quantità, oggi ad un prezzo ragionevole, da fine estate all'autunno, questo frutto squisito si può trovare sul mercato. Le uve invernali hanno invece un prezzo non troppo ragionevole essendo di importazione, famose sono quelle olandesi e di Bruxelles prodotte in serra.
L' Italia è uno maggiori esportatori d'uva da tavola, al secondo posto c'è la Francia poi la Spagna, la Grecia, il Portogallo e la Turchia.

Uva passa o sultanina
Con il nome di uvetta o uva passa di solito si identificano tutte le qualità d'uva secca è però bene precisare che questo frutto ha diverse qualità, acini di colore e grandezze diverse che dipendono sia dal colore originario dell'uva fresca sia dai vari metodi di essiccazione. L'uva di Corinto ha un colore scuro e chicchi piccoli perchè in origine questo frutto ha acini blu-violetto. L'uva della California viene preparata con uva bianca che cambia colore diventando marrone quando appassisce acquistando, durante l'essiccazione, riflessi bluastri.
Uva spina
L'uva spina ( Ribes grossularia o Ribes uva crispa) appartiene alla famiglia del Sassifragacee matura tra giugno e settembre su un arbusto alto dai da 50 cm fino a 2 metri. Questa qualità d'uva pur contenendo un alta percentuale di zucchero, ad eccezione di quando è molto matura, è scartata dal consumatore perchè ritenuta troppo aspra. Gli acini sono ricoperti da una peluria spinosa, hanno un color ambra con venature verdi e bianche e sono consumati freschi solo a maturazione avvenuta più di frequente questo frutto è utilizzato per preparare composte e marmellate.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Gelsomina Aliperti
Dalla gallery
Tutto va bene
Sondaggio
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.