Gamberi in pasta kataifi
Gamberi in pasta kataifi
Ingredienti
per 1 persone
• 3 gamberi
• quanto basta di succo di limone
• quanto basta di sale
• quanto basta di olio extra vergine di oliva
• 1 uovo
• 150 grammi di pasta kataifi

Preparazione - Gamberi in pasta kataifi
1. Scongelate i gamberi. Levate la testa e il guscio dalla coda. Passando con la lama lungo la coda, fate una incisione ed levate l’intestino. Lavate sotto acqua corrente fredda.

2. Lavate il limone e spaccare a metà. Mettete i gamberi in una ciotola e spruzzate con il succo di limone. Aggiungete l’olio e il sale e mescolate. Lasciate i gamberi ammollare per 10 minuti.

3. Sbattete un uovo con la forchetta. Scolate bene i gamberi, mettere a bagno nell’uovo ed avvolgeteli bene. Arrotolate ogni gambero con i fili di pasta kataifi e disponeteli nella teglia rivestita con la carta da forno. Condite con l’olio. Infornate a 190 gradi per circa 15-20 minuti.

I gamberi in pasta kataifi deriveranno croccanti e squisiti. Irresistibili!
I  gamberi in pasta kataifi sono un piatto delizioso, bello da vedere e far preparativi di sicuro vi divertirete. La pasta kataifi, sia fritta che cotta in forno, è molto croccante e friabile. I gamberi in pasta kataifi sono saporiti, ottimi per un buffet in occasione di feste e compleanni. Sono inoltre ideali per un aperitivo elegante e quando attendete ospiti importanti. La realizzazione non è difficile, ma ci vuole un po’ di tempo, specialmente per la pasta kataifi, la cui ricetta è caratterizzata da un procedimento alquanto elaborato. Ma se vi piace cucinare e mangiare le cose squisite, allora dovete necessariamente provare questi deliziosi gamberi  in pasta kataifi.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.