W le marmellate
W le marmellate
Ogni stagione ha i suoi frutti e ogni frutto ha la sua stagione, ma in primavera -estate, in tal senso, assistiamo ad una spettacolare esplosione della natura: fragole, cigliege, fichi, meloni, albicocche, pesche, susine…
Ma quante volte, soprattutto se disponiamo di qualche orticello o di qualche alberello, siamo costretti a buttare i saporosi e variopinti pomi, perché ormai andati a male nel nostro frigo?
…impariamo dalle laboriose formichine a far provvista per i mesi più freddi…ci sono tanti modi per conservare la frutta, primo fra tutti la marmellata.
Piace quasi a tutti, soprattutto ai bambini, e prepararla è veramente semplice!
Occorre far bollire a bagnomaria la frutta denocciolata e pulita per circa cinque minuti, qualche minuto in più per la frutta più “acquosa”, insieme con lo zucchero pronto per le conserve (quello con la pectina per intenderci).
La proporzione è questa: un chilo di zucchero per ogni chilo di frutta.
La marmellata è quindi pronta per essere messa, ancora calda, nei barattoli che avremo prima preparato amorevolmente.
E’ sicuramente opportuno passare poi alla sterilizzazione di tali vasetti: occorrerà immergerli in una capiente pentola con acqua e lasciare bollire per circa 30 minuti.
Carina potrebbe essere l’idea di confezionare i suddetti barattoli con delle etichette stampate al computer e/o coprirli con della stoffa opportunamente tagliata, proprio come facevano le nostre nonne!
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Concetta D'orazio
Dalla gallery
Scusa, perchè mi hai portato il
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.