QUADRETTI DI SFOGLIA MEDITERRANEA
QUADRETTI DI SFOGLIA MEDITERRANEA
Ogni alimento, ogni cibo o ingrediente hanno una storia alle spalle. Conoscerne le origini ci consente di assaporare in maniera più intensa ciò che mangiamo. Lo stesso vale per la pasta sfoglia. Secondo alcune fonti la pasta sfoglia era già nota ai tempi di Egizi, Greci e Romani che erano soliti cucinarla con olio anziché burro. La sfoglia è cotta al forno e si presenta leggera e friabile. Il procedimento di preparazione è molto complesso. Infatti, bisogna manipolare accuratamente gli ingredienti per far si che l’aria si incanali tra i vari strati di pasta e burro fino a dilatarsi durante la cottura nel processo di lievitazione fisica.  Il primo ad aver lavorato la pasta sfoglia con burro anziché olio è stato François Pierre de la Varenne. La pasta sfoglia è adatta per pizze, dolci e stuzzichini estivi. Ideali per l’estate sono i quadretti di sfoglia mediterranea. Adatti per accompagnare l’antipasto o per deliziare il palato durante una gita fuori porta.

Ingredienti:


- Pasta sfoglia
- Pomodorini
- Peperoni
- Mozzarella
- Basilico

Stendere la pasta sfoglia e con una rotella da cucina tagliare tanti quadratini. Tagliuzzare i pomodorini, i peperoni e la mozzarella. Farcire i quadratini di sfoglia e ricoprire con un altro quadratino. Per un maggiore tocco di estetica, contornare con una bandiera di basilico come stuzzicadenti. Infornare e cuocere per circa 15 minuti. Servire tiepidi o freddi su un vassoio.

FONTE : http://www.taccuinistorici.it/ita/news/moderna/pani---dolci/PASTA-SFOGLIA-a-la-Varenne-Storia-della-gastronomia.html
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Josy Monaco
Dalla gallery
Non mi tradirai mai ?
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.