Come pulire i fornelli incrostati (2°PARTE)
Come pulire i fornelli incrostati (2°PARTE)
Dopodiché occorre predisporre una risoluzione con due cucchiai di aceto e un bicchiere d’acqua e sfregare dolcemente con un panno morbido, per esempio in microfibra o cotone, fino a togliere tutti gli aloni che erano rimasti.
Per le inferriate si possono usare altri sistemi naturali mettere a bagno in acqua calda e bicarbonato e togliendo le incrostamenti con una spugnetta abrasiva. Se all'opposto avete delle griglie cromate è meglio non usare la spugnetta abrasiva ma sommergere in una soluzione fatta di due cucchiai di bicarbonato, un cucchiaio di aceto e un litro d’acqua. Un immersione di 15 minuti vi assicurerà delle griglie splendenti.
Utilizzare e mettere i atto i seguenti consigli che ho elencato pocanzi per vedere realmente come il piano di cottura e i fornelli ritorneranno ad essere brillanti e spendenti come un tempo.
Inoltre, è buono norma, sempre e comunque, rimuove le incrostazioni e pulire lo sporco,  dopo ogni utilizzo della cucina.
In questo modo, si va ad evitare che la sporcizia, il grasso, lo sporco e le incrostazioni si vadano ad accumulare e così che poi diventeranno difficili e faticosi la loro rimozione.
Invece, una accurata pulizia quotidiana facilita e riduce la fatica della pulizia del piano di cottura.
Buon lavoro.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Gelsomina Aliperti
Dalla gallery
Nuovo governo
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.