Liquore di uva fragola
Liquore di uva fragola
Ingredienti per 1 litro di liquore:
- Uva fragola (o americana) 500 gr
- Alcol puro a 95° 500 ml
- Acqua 300 ml
- Zucchero 300 g
- Cannella in stecche 1 stecca (o 1/2 cucchiaino di polvere)
- Chiodi di garofano 2-3


Come prima cosa, per procedere alla preparazione del liquore di uva fragola, bisogna cominciare a sgranare l’uva ; ponetela in un colabrodo e risciacquare bene sotto acqua fresca corrente. Dopodiché mettete gli acini lavati su un piatto di portata e asciugateli rapidamente con un canovaccio da cucina.
In una ciotolina schiacciate lievemente l'uva con l’aiuto di una forchetta quindi posizionatela in un grande vaso di vetro con chiusura ermetica. Unite a questo anche la cannella e i chiodi di garofano.
Congiungete  anche la metà dello zucchero (quindi 150 gr di zucchero), dopodichè rivestite con l'alcool. Chiudete ermeticamente il recipiente e sbatacchiare bene per far sciogliere lo zucchero.

Finito questa operazione, lasciate macerare il tutto per un mese in un luogo fresco e buio, rigirando il vaso di tanto in tanto. Passato il mese, fate sciogliere il restante zucchero (150 gr di zucchero) in un pentolino a fuoco medio con 300 ml di acqua ;

Poi fate bollire per 2 minuti  e poi spegnete, e lasciare raffreddare lo sciroppo. In tanto filtrate con un colino a trama fine il contenuto del vaso di vetro , pestando bene gli acini di uva fragola per farne uscire tutto il succo ; concludendo unite lo sciroppo ormai freddo e girate bene il liquore . Con un imbuto portate il liquore che avete ottenuto  in bottiglie di vetro isterilite con tappo ermetico. Lasciate riposare il liquore di uva fragola per almeno 10 giorni in un luogo fresco e al buio prima di gustarlo.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Maria Concetta Sepe
Dalla gallery
Vacanza intelligente
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.