LASAGNA AL RAGU' DI LEPRE
LASAGNA AL RAGU' DI LEPRE

INGREDIENTI:
-50 g di burro
- 50 g di parmigiano
-1 scamorza affumicata
- una confezione di besciamella
-una lepre
-1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
-1 cipolla
-1 carota
-1 gambo di sedano
-2 spicchi d’aglio
-2 bicchieri di vino bianco
-1/2 bicchiere di salsa di pomodoro
-100 g di pancetta
-1 fetta di 100 g di prosciutto cotto
-sale e pepe
-una confezione di lasagne
PREPARAZIONE:
• Spellate la lepre e lavatela bene con abbondante acqua fredda, poi disossatela e tagliatela a pezzettini piccoli piccoli.
• Tritate la cipolla, il sedano, la carota e l’aglio e metteteli a soffriggere con l’olio e la pancetta
• Quando le verdure saranno colorite aggiungete la lepre e lasciatela rosolare per  10 minuti
• Aggiungete il vino e fatelo evaporare, infine unite la salsa di pomodoro, coprite la pentola e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore, mescolando di tanto in tanto.
• Tagliate a piccole striscioline il prosciutto.
• Immergete per qualche minuto le lasagne in acqua salata precedentemente portata ad ebollizione, poi scolatele e appoggiatele su una superficie piana, sopra a una tovaglia di cotone o lino, in modo che venga assorbita l’acqua in eccesso.
• Ungete una teglia da forno con un po’ di burro, mettete uno strato di lasagna ed uno di besciamella, condite con il ragù, aggiungere le striscioline di prosciutto cotto,  una manciata abbondante di parmigiano e la scamorza affumicata tagliata a dadini.
• Alternate più strati, avendo cura di terminare con uno  strato di besciamella mischiata al ragù e ricoperta di formaggio.
• Preriscaldate il forno a 180° e infornate le lasagne per circa mezz’ora.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Carolina Sepe
Dalla gallery
La pensione un miraggio
Sondaggio
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.