ll gelato : golosità che non conosce stagione
ll gelato : golosità che non conosce stagione
Il gelato è senza ombra di dubbio l’alimento più apprezzato da bambini, adulti e anziani. Una vera delizia a cui non si rinuncia facilmente: artigianale, industriale, alle creme, alla frutta, sorbetti e ghiaccioli.
Ma chi l’ha inventato?
Alcune teorie, fantasiose alcune, altre supportate da reperti archeologici, dimostrano che l’uomo già nel XVIII° secolo a.C. avesse scoperto il modo di conservare la neve ed il ghiaccio.
La storia del gelato ha comunque origini molto antiche: sembra che greci e turchi preparassero col succo di limone misture simili al nostro sorbetto, e che a farlo conoscere agli italiani siano stati gli arabi, portando in Sicilia la ricetta di una bevanda fredda chiamata Sharbat.
Sembra anche che l’imperatore Nerone non potesse rinunciare a gustarsi un delizioso composto di miele, succo di frutta e neve.
Le prime notizie documentate, però, relative alla produzione del gelato, risalgono solo al XVI° secolo: Caterina de’ Medici ne era così golosa da condurre un gelatiere italiano (la cui identità non è conosciuta) alla corte di re Enrico II di Francia. Sempre a Parigi, due secoli più tardi, un nobile siciliano, Procopio Coltelli, aprì il “Cafè Procope” dove l’alta società francese si recava per gustare le sue specialità fredde a base di frutta e ghiaccio, che acquistarono celebrità e diffusione in tutto il mondo; in America, nello stesso periodo, un emigrato italiano aprì la prima gelateria. Fu allora che nacque l’usanza di servire durante i banchetti, dopo i primi piatti, il “sorbetto”, in quanto considerato benefico per il sistema digestivo.
Infatti non bisogna dimenticare che il gelato svolge un’azione utile a livello digestivo, perché è in grado di stimolare lo svuotamento dello stomaco, riducendo i tempi di lavoro dei succhi gastrici fino al 50%, e favorisce la secrezione biliare a vantaggio della digestione dei grassi.
Inoltre, oggi, la costante crescita del livello qualitativo, la continua innovazione tecnologica e la garanzia della sicurezza igienica (specie per il gelato industriale) fanno di questo prodotto un alimento di facile digeribilità e con un interessante apporto di valori nutritivi.
E per chi sta a dieta? gelati preparati con latte di soia ed altri con dolcificanti che sostituiscono lo zucchero. La golosità, insomma, non conosce limiti né rinunce.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.