I tipi di yogurt
I tipi di yogurt
I tipi di yogurt in commercio sono tanti, in base agli ingredienti utilizzati si possono però raggruppare in tre categorie.
●Yogurt bianco: ottenuto dal solo latte, ed eventualmente panna, nei tipi magro o intero contenenti rispettivamente fino a 1% e più di 3% di grasso sul prodotto finito; possono anche essere preparati prodotti parzialmente scremati (contenuto in grassi fra l’1,5 e il 2%) e yogurt a doppia e tripla panna con rispettivamente il 7 e il 10% di grasso.
●Yogurt tipo dessert: yogurt bianco contenente frutta in pezzi, purea o succo, aromi o altri ingredienti (zuccheri, cereali, cacao, malto, cioccolato, pappa reale, miele, caffè, succhi vegetali);
●Yogurt arricchito: yogurt bianco o tipo dessert contenente minerali, vitamine, fibra, microrganismi probiotici o altri ingredienti prebiotici.

La fermentazione è uno dei metodi più antichi usati dall’uomo per conservare il latte. Le differenze tra i vari latti fermentati (latti acidi, latti acido-alcolici) dipendono dai microrganismi utilizzati e dal latte di partenza (di bovini, ovini, intero, parzialmente scremato, scremato ecc.). I latti fermentati prodotti oggi nel mondo sono diversi (per esempio kefyr, kumys), arrivati a noi sia attraverso tradizioni di differenti culture, sia come risultato delle conoscenze scientifiche e dello sviluppo dei processi di produzione.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2022
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.